Moneytrans Immigrant Entrepreneur Awards: onorare il coraggio!

Tabella dei contenuti

Per essere un imprenditore, devono essere soddisfatte due condizioni: avere un sogno ed essere abbastanza coraggiosi da lottare per esso fino alla fine. Credici quando diciamo che la strada non è facile, ma la ricompensa non ha prezzo. E se fare l’imprenditore non è facile, lo è ancora di più quando si è immigrati. In questo percorso ad ostacoli dovrai anche partire dal nulla in un nuovo paese, adattarti alle differenze culturali o linguistiche, lottare contro gli stereotipi e soprattutto essere lontano dai tuoi cari, il tuo più grande sostegno. Per fortuna, quando si tratta di sogni, gli imprenditori immigrati non conoscono confini né barriere!

In Moneytrans, vorremmo rendere omaggio a tutte quelle persone coraggiose che hanno osato fare un passo avanti e realizzare i loro sogni con il nostro Moneytrans Immigrant Entrepreneur Awards 2019. Un’opportunità per dare visibilità al lavoro degli imprenditori immigrati. Un’opportunità per abbattere i pregiudizi e mostrare il grande valore che gli immigrati stanno apportando alla nostra società. Un’opportunità per evidenziare progetti con un’anima. E, soprattutto, questi premi sono una ricompensa per tutto il tuo lavoro e il tuo coraggio!

Dopo mesi di organizzazione da parte di tutto il team di Moneytrans, la cerimonia di premiazione dei Moneytrans Immigrant Entrepreneur Awards si è finalmente svolta Venerdì 26 Aprile all’Ilunion Hotel di Malaga. Un evento che ha beneficiato del sostegno di organizzazioni leader nel campo dell’imprenditorialità come Andalucía Emprende, Amupema, Promálaga, Málaga Acoge, Cepaim, la Fondazione Tomillo, Natik Lum, l’Istituto andaluso di studi finanziari e AJE Málaga.

 

Un incontro molto arricchente

L’evento ha accolto più di cento persone da tutto il Paese, tra i candidati, i rappresentanti delle organizzazioni e, naturalmente, la famiglia Moneytrans. Ma senza dubbio, i veri protagonisti della giornata sono stati i 15 semifinalisti che sono riusciti a trovare il loro posto tra i migliori progetti. Per tutto il pomeriggio, abbiamo potuto partecipare alle conferenze dell’Istituto andaluso di studi finanziari e della Fondazione Nantik Lum. Abbiamo anche avuto il piacere di ascoltare i casi di imprenditorialità di successo della donna d’affari nigeriana Orobola Akinradewo e del senegalese Mamadou Saliou. Sono la prova che i sogni possono diventare realtà con il lavoro e gli sforzi. Sono la prova che gli immigrati danno un grande contributo alle nostre società!

 

Orobola & Imprenditore - Moneytrans Blog

 

Ecco perché, non c’era momento migliore per presentare la nostra campagna “Migrantema” (Il mio grande tema), un video in cui gli immigrati di diverse nazionalità raccontano cosa vogliono ottenere nonostante alcune convinzioni sociali consolidate. Il nostro grande tema? Di essere sempre al tuo fianco! Volevamo che tutti partecipassero, quindi abbiamo deciso di aggiungere un tocco divertente offrendo, tra gli altri regali, una t-shirt con lo slogan della campagna “Il mio grande tema è …” che doveva essere completata. Abbiamo distribuito pennarelli e tutti hanno iniziato a scrivere!

 

Migrantema & Imprenditore - Moneytrans Blog

 

Inoltre, abbiamo anche assistito a un seminario con Carlos Cosmes del Mentor Day su come presentare i progetti con successo. E più tardi, sono stati i nostri semifinalisti a presentare i propri progetti alla giuria con soli tre minuti per convincerli che meritavano di essere finalisti. Vuoi conoscere i progetti vincitori? Continua a leggere!

 

Premi

La nostra giuria era composta da Ricardo Nandwani (presidente di AJE Málaga), Macarena Regueira (presidente di Amupena), Eva Pérez (rappresentante di Promálaga), Alberto de Azevedo (rappresentante di Andalucía Emprende) e Alberto Quintana (capo del reparto vendite di Moneytrans).

 

Giuria & Imprenditore - Moneytrans Blog

 

I nostri semifinalisti non hanno reso le cose più facili ma alla fine solo uno di ogni categoria è riuscito a rimanere. Questi sono stati i vincitori!

 

Premio Imprenditore dell’anno

A Neyvi Tolentino e al suo robot intelligente che aiuta gli immigrati su questioni legate all’immigrazione!

Neyvi Tolentino, originaria della Repubblica Dominicana, ha vinto il premio “Imprenditrice dell’anno” con il suo progetto Tolentino Abogados. Il suo progetto, nato a Madrid, sta aiutando migliaia di persone con consulenze web gratuite e offre un servizio 24 ore su 24 per casi di emergenza grazie al suo robot intelligente di nome Roberta!

 

Premio donna imprenditrice

A Natalia Irena Gladysz con il suo progetto Applaudi, un’applicazione mobile che rende il teatro accessibile a tutti! Applaudi è nato per attirare più persone a teatro e riempirne le sale!

Applaudi è un’applicazione che mira a fornire un teatro senza barriere sensoriali o linguistiche, che sarebbe accessibile a persone con disabilità uditive e visive grazie alla descrizione audio. Questo progetto rende così la Spagna un pioniere nel progresso tecnologico della traduzione teatrale in tempo reale utilizzando la tecnologia di riconoscimento vocale e attirando così un pubblico straniero.

Premio Imprenditore Sociale

A Juliana Maruri che si è impegnata per un futuro sostenibile, economico e rispettoso dell’ambiente con le borse riutilizzabili ed etiche di Bagloop!

Bagloop nasce dalla missione di cambiare le abitudini delle persone offrendo sul mercato una soluzione alternativa ai prodotti usa e getta e inquinanti e con l’obiettivo di promuovere il lavoro solidale e l’inserimento offrendo opportunità professionali alle persone a rischio di esclusione. Come madre e imprenditrice, Juliana ha dovuto affrontare molte situazioni complesse. Lavora con cotone ecologico di alta qualità realizzato con fibre riciclate al 100%. Questo cotone riduce quindi il consumo di CO2, acqua e sostanze inquinanti e, inoltre, può essere nuovamente riciclato.

 

Premio per giovani imprenditori

Ad Andreea Dragomir con Meraki Design, un modo divertente di indossare modelli che riflettono le tradizioni della Catalogna!

I suoi progetti tentano di rappresentare le tradizioni e il folclore locale di Barcellona fissando personaggi divertenti. Meraki è un riferimento in greco al “lavoro dell’amore”, un lavoro che ha bisogno di una parte della tua anima per essere completato, un concetto basato sull’amore e sulla creatività!

 

Premio per la migliore idea imprenditoriale

Ad Andrea Frigerio e Mercedes Álvarez e al loro concept chiamato La Cuchara Verde, un ristorante alternativo, vegetariano e salutare!

Con questo progetto promuovono una dieta più sana senza dover rinunciare al tempo libero, un’alimentazione più sostenibile ed etica che trovi un equilibrio tra la cura di sé e il rispetto della natura. Offrono una soluzione integrale per ristoranti, negozi specializzati e privati ​​con esigenze particolari (intolleranze, vegani, ecc.) Basata su esperienze gastronomiche innovative di alta qualità con prodotti vegetali 100% biologici. E tutto questo senza rinunciare a sapori e consistenze garantendo prodotti confezionati senza conservanti o additivi.

 

Premi & Imprenditore - Moneytrans Blog

 

La persona incaricata di distribuire i premi a tutte queste donne non poteva essere diversa da quella che ha lanciato questa iniziativa, la nostra Country Manager in Spagna, Leticia Carbajo. Tutti hanno vinto un abbonamento di 6 mesi ad ATA (l’Associazione dei lavoratori autonomi), sessioni di coaching con Psinergia Coaching, un posto nella prestigiosa classe Mentor Day e un anno intero di trasferimenti di denaro gratuiti con Moneytrans! Inoltre, la categoria “Young Entrepreneur” includeva un abbonamento di 6 mesi all’AJE. Per quanto riguarda i vincitori della categoria “Best Entrepreneurial Idea”, potrebbero anche godere di un pacchetto di servizi di marketing digitale attraverso Muxo marketing grazie a Promálaga e un assegno di 2.000 € da Moneytrans per dare una spinta al loro business e aiutarlo a diventare un progetto di successo. Di questo ne siamo sicuri!

Hanno anche ricevuto il nostro premio Moneytrans, ma non un premio qualsiasi. Volevamo che fosse speciale, per rappresentare il significato di questi premi. Abbiamo deciso di farlo realizzare da un artista che è anche un immigrato, Vladimir Castro, che ha saputo riflettere in questo premio, sotto forma di albero della vita, la cosa più importante per ciascuno degli immigrati: le loro radici! Le loro radici che sono cresciute, che si sono estese e che hanno superato le avversità per portare frutti nel nostro Paese!

Ovviamente, vogliamo anche ringraziare tutti i semifinalisti. Perché Enedina e Julián González, Yarismar Elisdey, Augustin Ndour, Carlos M. Guamán, Jennifer Vélez, Massimo Angelini, Gerardo Cortés, Mamadou Saliou, Antonine Blondiaux e Tanya Ivanova, non solo avete portato a casa una medaglia per la vostra partecipazione, ma anche il nostro totale ammirazione!

 

Più di un premio & Imprenditore - Moneytrans Blog

 

Più di un premio

Quando abbiamo iniziato a organizzare questi premi, eravamo convinti che fosse una grande opportunità per rendere visibile il lavoro degli imprenditori immigrati e contribuire a rimuovere gli ostacoli che affrontano ogni giorno. Dopo una giornata ricca di emozioni, discussioni, ricompense e scambi durante la cena, vogliamo ringraziare chi ha reso possibile questo sogno. Dal profondo del nostro cuore, grazie!

Affrontare i problemi succede a tutti noi, ma trasformare questi problemi in soluzioni è la chiave del successo. – Neyvi Toletino, vincitore del Moneytrans Entrepreneur of the Year Award 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Posts not found