La Spagna è una delle destinazioni preferite da migliaia di immigrati per iniziare una nuova vita, se stai anche tu pensando di trasferirti e lavorare in Spagna, questo articolo è per te!

Una delle prime cose che dobbiamo tenere in considerazione quando emigriamo in Spagna è trovare un lavoro. Questo è uno dei grandi problemi che dobbiamo affrontare quando si emigra, ma non preoccuparti! In questo articolo spiegheremo tutti i passaggi da seguire per trovare lavoro in Spagna per stranieri: esattamente dove cercarli, come cercali, requisiti, suggerimenti e molto altro. La lettura di questa guida è il primo passo!

    1. Requisiti per lavorare in Spagna
    2. Mercato del lavoro spagnolo
    3. Trovare lavoro in Spagna
    4. Lettera di presentazione
    5. Imprenditorialità

 

1. Requisiti per lavorare in Spagna

Se sei un immigrato e cerchi lavoro, la prima cosa che devi sapere è che per risiedere e lavorare in Spagna devi richiedere un’autorizzazione di soggiorno e lavoro. Inoltre, la legislazione spagnola limita i settori in cui questi sono concessi. D’altra parte, dovresti sapere che il lavoratore straniero avrà gli stessi diritti di lavoro degli altri lavoratori spagnoli. Pertanto, godrai degli stessi diritti per quanto riguarda:

  • Diritto al lavoro e previdenza sociale.
  • Libertà di sindacato e sciopero.
  • Registrazione nelle agenzie del lavoro.

La nostra raccomandazione per trovare lavoro in Spagna è di iniziare il processo di ricerca già dal tuo paese di origine! Quindi tutto sarà molto più facile. Una volta che hai un contratto puoi avviare le procedure per ottenere la residenza spagnola.

Tuttavia, questa non è l’unica opzione:

  • Se sei un cittadino dell’Unione Europea, non avrai bisogno di un permesso di residenza e lavoro grazie all’appartenenza della Spagna a questo organismo.
  • Puoi viaggiare in Spagna con un visto turistico e risiedere in Spagna per 3 mesi per cercare lavoro e fare più colloqui di lavoro possibili. Dopo questi 3 mesi, la legge spagnola indica che devi tornare nel tuo paese di origine e avviare la richiesta da li.

Se invece inizi a lavorare illegalmente – cosa che noi non consigliamo – dovrai attendere un minimo di 2 anni per poter regolarizzare la tua situazione lavorativa in Spagna con motivo per “radici del lavoro”.

 

2. Mercato del lavoro spagnolo

Il mercato del lavoro spagnolo è mutevole e non ci sono parametri generali. Tuttavia, i dati indicano che ci sono alcuni settori di attività economica nei quali vi è una maggiore accoglienza degli stranieri. Cosa significa questo? Che ci sono alcuni settori nei quali è più probabile trovare lavoro in Spagna.
I principali sono:

  • Alberghiero: la Spagna è un paese la cui attività economica è basata sul turismo. Cercare lavoro in questo settore durante l’alta stagione è una buona opzione per iniziare a lavorare in Spagna. Inoltre, se conosci un’altra lingua avrai un grande vantaggio rispetto al resto delle persone in cerca di lavoro.
  • Instruzione: precisamente, agli immigrati che padroneggiano una lingua diversa dallo
    Spagnolo, trovano nell’insegnamento della lingua una porta per poter iniziare a lavorare in Spagna, sia come insegnante in una scuola, in un’accademia o facendo tutorial. Dovresti sapere che l’inglese è una lingua molto apprezzata in questo ambito!
  • Agricoltura: in questo settore il numero di immigrati attivi che lavorano in agricoltura è superiore al numero dei cittadini spagnoli!
  • Altri settori con una maggiore occupazione da parte degli immigrati sono la pesca, l’estrazione mineraria,l’industria manifatturiera o commercio.
  • Ci sono altri lavori che il governo spagnolo ha definito di difficile copertura, cioè lavori per i quali non sono presenti lavoratori spagnoli o stranieri con residenza legale e, quindi, sono più difficili da coprire. Tuttavia, se sei interessato a queste posizioni, possono essere una grande opportunità per accedere al mercato del lavoro spagnolo! Questo è il catalogo delle professioni di difficile copertura nel quarto trimestre del 2019:

Occupazioni approvate di comune accordo con il segretario di stato per lo sport:

    • Sportivi professionisti
    • Allenatori sportivi

Professioni approvate, su proposta dell’amministrazione generale dello Stato, nel settore della marina mercantile:

    • Frigoristi navali
    • Capi motori di navi mercantili
    • Macchinisti navali
    • Meccanici costieri
    • Meccanici navali
    • Piloti di navi mercantili.
    • Ufficiali radio elettronici della marina mercantile.
    • Cuochi di bordo.
    • Assistenti di navi per passeggeri.
    • Camerieri navali.
    • Commissari di bordo.
    • Operatori per le caldaie
    • Ingrassatori per macchine nautiche.
    • Vigili del fuoco di navi specializzate.
    • Sottufficiali di coperta (pesca esclusa)
    • Marinai di coperta (eccetto la pesca)
    • Camerieri di coperta.

 

3. Come cercare lavoro

Ora che conosci i requisiti necessari per iniziare a lavorare e i settori di lavoro favorevoli in Spagna per gli stranieri, condividiamo con voi i vari modi attraverso i quali trovarlo. Sapere dove guardare sarà fondamentale nella tua ricerca!

 

Networking

I dati mostrano che fino al 70% dei lavori disponibili viene riempito grazie al networking, cioè grazie alla nostra rete di contatti. Quindi se stai cercando lavoro è il momento giusto in cui iniziare a pensare a chi ti circonda e creare nuove connessioni. Maggiore è la tua rete di contatti, maggiore sarà la tua possibilità di trovare lavoro in Spagna!

Come farlo? Molto facile! Inizia con le persone più vicine, condividi i tuoi interessi occupazionali e la tua intenzione di iniziare a lavorare in Spagna. La rete di contatti delle persone che conosci possono darti sorprese! Inoltre, puoi fare affidamento alle piattaforme come Meetup, Guiribusiness e gruppi di espatriati su Facebook o qualsiasi altra rete sociale. Essere supportarti in una comunità di espatriati nel paese in cui emigrerai ti porterà vantaggi, sia lavorativi che sociali!

 

Piattaforme online per trovare lavoro in spagna

È uno dei grandi progressi che Internet ha portato nelle nostre vite! Se vuoi andare oltre la tua rete di contatti, cercare lavoro online è un’ottima alternativa! Trovare lavoro in Spagna per stranieri o immigrati tramite Internet moltiplicherà le opzioni, ancora di più se cerchi dal tuo paese di origine.
Ci sono molti modi attraverso i quali puoi avviare la tua ricerca online:

Linkedin

È il social network per professionisti e lavoratori per eccellenza, quindi, se sei alla ricerca di lavoro creare un account su questa rete può aiutarti! I passaggi da seguire?

  1. Registrati su Linkedin
  2. Crea il tuo profilo
  3. Aggiungi i tuoi conoscenti o le persone di interesse, ovvero crea la tua rete di contatti
  4. Controlla ogni giorno la presenza di nuove offerte di lavoro

Da qui ti inviamo buone vibrazioni!

 

Pagine di lavoro online

Per fortuna oggi ci sono centinaia di siti web per trovare lavoro in Spagna per stranieri. In Moneytrans abbiamo creato una raccolta dei principali siti web che ti sarà di grande aiuto! :

Siti web generali:

    • Infojobs
    • Jobtoday
    • Indeed
    • Infoempleo
    • Laboris
    • Trabajamos.net

Siti web per studenti:

    • Studentjob
    • Recruitingerasmus
    • Primerempleo

Siti web per immigrati:

    • Glasdoor
    • Europelanguagejobs
    • Eures
    • Xpatjobs
    • ThinkSpain

Siti web per disabili:

    • www.once.es
    • www.cocemfe.es
    • www.mercadis.com
    • www.fundacionafim.org

Siti web per freelance:

Se quello che vuoi è iniziare a lavorare in Spagna da solo come freelance, ci sono anche portali che ti aiuteranno a pubblicizzare il tuo lavoro. Questi sono i principali!

    • Freelancer
    • Soyfreelancer
    • Upwork
    • Twago
    • Fiverr
    • Workana

Servizi pubblici per l’impiego

In Spagna, esiste una piattaforma nazionale per l’offerta e la domanda di lavoro nell’ambito del
Governo spagnolo. Questa piattaforma si chiama Empléate e in essa puoi:

  • Cercare, consultare ed iscriverti alle offerte di lavoro disponibili.
  • Caricare il tuo curriculum vitae.
  • Pubblicizzarti come persona in cerca di lavoro. Le aziende ti troveranno più facilmente!
  • Attivare avvisi di offerte di lavoro tramite e-mail e / o SMS.

D’altra parte, il sito web del Servizio pubblico per l’impiego statale (SEPE) sarà molto utile per
informarti su tutto ciò che riguarda l’attività lavorativa in Spagna: situazione attuale, modifiche normative, corsi di formazione per la pubblicazione di nuovi posti vacanti.

Un’altra opzione di cui puoi beneficiare se vieni da un paese europeo è la rete EURES, il portale europeo ufficiale per la mobilità professionale. Anche lì troverai offerte di lavoro in Spagna! L’obiettivo dei servizi europei per l’occupazione (EURES) è offrire informazioni, consulenza e servizi di ricerca di lavoro e assunzioni. Se stai cercando lavoro in Spagna per stranieri, consulta questo sito, ti terranno informato sulle nuove offerte disponibili!

4. Lettera di presentazione

Senza dubbio, una buona lettera di presentazione sarà la tua grande alleata quando cerchi lavoro in Spagna! Una buona stesura del tuo CV può aprirti più porte di quanto credi. Pertanto, oggi condividiamo con te 5 suggerimenti chiave per creare o migliorare il tuo CV e aiutarti a trovare lavoro in Spagna:

  1. Sii breve e diretto: è importante che le informazioni che includi siano utili per la persona che ha intenzione di assumerti. Pertanto, è essenziale che tu sia diretto e il tuo curriculum non superi i due fogli.
  2. Racconta la tua esperienza professionale: è essenziale valorizzare la tua esperienza professionale, breve o lunga che sia, sempre da un punto di vista positivo. Questo darà al datore di lavoro una visione della tua formazione e delle tue qualità. Inoltre, puoi aggiungere informazioni di interesse come collaborazioni con ONG o partecipazione a eventi.
  3. Evidenzia le tue capacità: questo è il secondo punto da evidenziare: le tue capacità. Potresti non avere ancora una formazione approfondita, qualità o abilità che ti rendono un buon candidato. Mettili in evidenza!
  4. Parli più di una lingua? Questo è uno dei punti di forza di tanti immigrati. Pertanto, se grazie alla tua condizione di straniero padroneggi un’altra lingua, evidenzialo! In Spagna, avere una seconda lingua oltre allo spagnolo è molto apprezzato da tante aziende, farai la differenza con il resto dei candidati cerca di lavoro.
  5. Non inventare: è un fatto frequente nelle lettere di presentazione, però, non va mai bene. Sii onesto, e se non hai la formazione necessaria, esprimi la tua motivazione e desiderio di imparare quello che ancora non sai. La sincerità sarà il tuo migliore alleato!

Se il tuo curriculum ha raggiunto il suo obiettivo, potresti avere diritto a un colloquio! Questi
sono i 5 consigli per sopravvivere a un colloquio di lavoro di successo:

  1. Informati: leggi attentamente l’annuncio di lavoro prima di andare al colloquio, analizza quali sono i punti chiave e le esigenze del datore di lavoro. Inoltre, scopri l’azienda, la sua storia, i suoi prodotti e altre informazioni d’ interesse. Questo ti darà più conoscenza dell’azienda e creerà un buon feeling nella persona che ti intervisterà perché dimostrerai il tuo interesse nei loro confronti.
  2. Prepara le domande: non devi memorizzare nulla, ma esercitarti con le domande frequenti che possono farti durante un colloquio ti aiuterà nel sentirti più sicuro durante il colloquio e avere più controllo. E se in aggiunta sarà nella tua lingua madre, questo ti sarà di grande aiuto!
  3. Abbi cura della tua espressione corporale: abbi cura del tuo ingresso! Il colloquio non inizia quando
    inizi a parlare, inizia dal momento in cui varchi la porta. Entra determinato e non dimenticare che un sorriso è la tua migliore lettera di presentazione!
  4. Concentrati sul lato positivo! è essenziale concentrare i tuoi sforzi sull’evidenziazione dei lati positivi
    che ogni lavoro o esperienza ti ha portato, dimostrando anche che cosa hai imparato dai fallimenti professionali!
  5. Sii te stesso: senza dubbio, la naturalezza è uno dei fattori che generano maggior fiducia e connessione tra le persone. Sarà il tuo miglior alleato!

5. Imprenditorialità

C’è un altro modo per trovare lavoro in Spagna per stranieri: crearlo da soli! Se vuoi lavorare in modo indipendente ed essere il capo di te stesso: l’imprenditorialità fa per te!
In Spagna, la cultura dell’imprenditorialità è sempre più diffusa. Ci sono centinaia di siti web che forniscono informazioni, consigli e assistenza:

  • ATA
  • UATAE
  • AJE
  • UPTA
  • Moneytrans

In Moneytrans ti offriamo un modo semplice per iniziare e aumentare le tue entrate: diventare un agente Moneytrans! Questo è uno dei percorsi di carriera che molti immigrati scelgono quando arrivano in un nuovo paese: le rimesse di denaro. Attualmente in Spagna, abbiamo più di 5.000 agenti nella nostra rete. La ragione? Gli agenti in agenzia godono di un servizio con un ottimo rapporto qualità-prezzo per i propri clienti, ma anche di un sistema che permette ai nostri agenti di generare provvigioni generose al loro lavoro.

I vantaggi di entrare a far parte della rete di agenti Moneytrans sono molti!:

  • Moneytrans è un’importante fonte di guadagno grazie ai nostri servizi e alla nostra reputazione. Gli agenti guadagnano in media 500 € che possono aumentare generando più invii tramite Moneytrans.
  • Consulenza personalizzata, risolveremo tutti i tuoi dubbi.
  • Formazione costante.
  • Nessun costo iniziale o pagamenti precedenti, tutto ciò che serve è installare il nostro sistema sul tuo computer.
  • Sistema di bonus per gli obiettivi raggiunti.
  • Supporto continuo, il nostro team del servizio clienti ti supporterà per 365 giorni l’anno!
  • Vuoi che ti consigliamo? Chiamaci al 951 91 55 91 o compila questo semplice modulo e
    Un consulente ti contatterà per offrirti tutte le informazioni. Senza impegni!

 

Buona fortuna per il tuo cammino!

Trovare lavoro in Spagna per stranieri - Moneytrans Blog

 

 


Unisciti al team di Moneytrans!