Unisciti alla Giornata Mondiale dell’Arte!

Tabella dei contenuti

Oggi, 15 aprile, celebriamo la Giornata mondiale dell’arte, una data che cerca di pubblicizzare l’importanza dell’arte e, soprattutto, del pensiero creativo per l’evoluzione del pensiero umano e la risoluzione dei problemi che ci affliggono.

L’arte è un aspetto storico che è stato con noi da quando, praticamente, esistiamo su questo pianeta; una prova effettiva di ciò sarebbe rappresentato dalle pitture rupestri e si può dire che anche la comunicazione è nata con noi e che entrambi, sia l’arte che la comunicazione, si sono evolute insieme.

L’arte è trascendente e ha una moltitudine di benefici. Quando si ascoltano le note della musica classica, ad esempio, le onde cerebrali diventano più armoniose e quindi le idee hanno più capacità di essere ordinate. Contemplando un dipinto o una scultura che ci colpisce direttamente al cuore, la capacità di avere compassione viene amplificata e, con essa, lo sforzo di capire senza giudicare, che è ciò che espande la nostra capacità di distaccarci dai problemi più facilmente.

Inoltre, l’arte ci consente di rimanere in contatto. Collegati con il mondo, con gli altri, con il nostro mondo interiore. L’uomo vive in comunità, quindi, questa necessità di comunicare con gli altri, usa tutte le manifestazioni e gli elementi espressivi che sono parole, colori, suoni, forme e movimenti all’interno dello spazio e nel tempo. È così che sono nate le diverse attività artistiche: nella musica l’essere umano si esprime attraverso i suoni. Nell’ architettura lo fa attraverso volumi. Nella scultura si esprime con le forme. La lingua orale e scritta acquisisce la sua massima espressione in letteratura attraverso le parole. La pittura è espressa attraverso composizione e colori. Nella danza e nel teatro il movimento è essenziale. Nel cinema, il messaggio viene espresso attraverso suoni, forme, colori, movimento…

Oggi più che mai abbiamo bisogno di questa connessione. Di quella connessione e quella “fuga”. Il cinema mira a rendere più sopportabile il confinamento, le poesie possono essere le più efficaci contro la paura e il pessimismo, la musica, con nuovi inni e concerti dal vivo iniettano alte dosi di speranza, ottimismo ed energia e i musei stanno mostrando il loro enorme potenziale come connettore sociale, perché svolgono una funzione educativa e patrimoniale, ma anche morale.

 

 

L’arte è l’unico modo per fuggire e rimanere in contatto senza uscire di casa

L’arte promuove la creatività, l’innovazione e la diversità culturale per tutti i popoli del mondo, oltre a svolgere un ruolo importante nello scambio di conoscenze e nella promozione della curiosità e del dialogo.

Basta guardare allo scambio incessante di messaggi, meme e video che è derivato dalla comparsa della quarantena. L’incertezza spinge le persone ad esprimersi, e cosa c’è di meglio dell’arte nel riflettere, provocare, sorprendere o semplicemente condividere qualcosa di bello? È così che The Covid Art Museum (CAM) è apparso, su Instagram, il primo museo d’arte creato e ispirato in questo inaspettato confino.

È così che nasce un’iniziativa folle da Amsterdam: una nuova “Sfida” che sta guadagnando sempre più follower sui social network e che ci propone di diventare un’opera d’arte. La #Tussenkunsteinquarantaine (tra arte e quarantena) si basa su regole molto semplici L’idea è di riprodurre un famoso dipinto usando solo tre oggetti che le persone hanno in casa. Da qui, l’immagine viene pubblicata su Internet e il resto degli utenti deve indovinare quale sia il lavoro.

 

“La creatività è contagiosa, passala”, ha detto Albert Einstein

La Giornata mondiale dell’arte è il momento ideale per abbandonare tutto, celebrare e alimentare quella creatività e quella connessione – che si tratti di disegnare, raccogliere la tua macchina fotografica, comporre una canzone, scrivere una poesia o semplicemente organizzare una festa per commemorarla, ogni espressione è buona per festeggiarlo. Un giorno per condividere e immaginare che sia possibile un mondo incentrato sull’arte.

Per questo motivo, in Moneytrans abbiamo deciso di lanciare un’iniziativa tra tutti i nostri collaboratori che lavorano da casa: condividere i loro momenti creativi con voi.

Raccoglieremo tutti questi momenti nelle nostre reti per tenerci vicini e così puoi goderteli. Il nostro obiettivo continua ad essere e continuerà ad essere quello di distribuire migliaia di sorrisi con voi come ci ricordail nostro motto, #makingpeoplesmile❤️️

 

 

Partecipa alla storia, unisciti alla sfida! !

Il nostro obiettivo come promotori di questa iniziativa è di motivarti a far emergere il tuo talento, perché ce l’hai!

Dipingi un disegno, componi una canzone, recita un versetto, racconta una battuta, esegui uno spettacolo, una danza, “raccontaci” una ricetta di tua nonna, crea nuovi stili con gli abiti nel tuo armadio, condividi una fotografia artistica, qualunque cosa ti venga in mente! Sei libero! ?

Hai il coraggio di condividere il tuo momento ed essere parte di questo momento storico? Carica il tuo contributo su Instagram in foto o video con l’hashtag #makingpeoplesmile taggando @moneytrans e partecipa ad un evento unico che creeremo per ricordare che insieme siamo riusciti a vincere questa battaglia, da casa e con il nostro miglior strumento: la creatività!

#iorestoacasa #l’arteunisce #solidarietà #piùfortiinsieme#partecipaallasfida

 


Scopri tutte le iniziative sociali di Moneytrans conMaking People Smile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati